La nostra ora di libertà Inverno d'agosto Ascolta e Testo Lyrics

La nostra ora di libertà Inverno d'agosto Ascolta e Testo Lyrics

band
Cantautore, Alternativo 

Roma, Lazio
virgilio.mascigrande@gmail.com

Brano

Ascolta su: Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Testo della canzone

L'avevo detto alle guardie di turno
di non lasciarmi solo la notte
ma nel sonno c'è vento e un alieno al governo
e i soldati nella buca del fronte

Signor giudice è vero avevo il volto coperto
ma solo perché c'è troppa luce
ero in mezzo alla folla ma mi sentivo solo
e ho parlato quando ero senza voce

Un lavoro insicuro
dormire in auto ma con l'antifurto
coi topi in sala da pranzo a cenare
in quest'inverno d'agosto

Sulla strada per Gaza un barista ubriaco
serve solo dopo la mezzanotte
e raccontava di un cristo crocefisso al contrario
e di vetrine lucidate già rotte

E intanto fuori la chiesa
il prete non dice mai la messa
e invita i bimbi sul retro a giocare
in quest'inverno d'agosto

Signor giudice è vero
lo ammetto che sono sceso giù in strada
ma la bomba era esplosa già in testa
in quest'inverno d'agosto

In questo mare all'interno
in pieno centro deserto
come un politico onesto
i tuoi occhi pieni d'amore

Come un inverno d'agosto
come un'estate in gennaio
come un inverno d'agosto
come un inverno d'agosto



Album che contiene Inverno d'agosto

album Non è vero niente - La nostra ora di libertà
Non è vero niente 2013 - Cantautore, Alternativo

Vai all'album Vai alla recensione

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    aggiungi ai tuoi preferiti
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti