Leggi la recensione

Descrizione

Island Tales, ovvero “Racconti dell’isola” è il frutto di circa un anno e mezzo di lavoro di composizione e di studio.
Il titolo dell’album unisce le storie in esso narrate: l’isola è un luogo della mente, interiore, allegorico dove ognuno può ritirarsi, fermare il tempo (Slow Down), in una società che punta tutta sulla velocità e sulla produttività e che spesso non lascia spazio per coltivare la propria vita interiore ed emozionale e non permette di vivere le relazioni personali a livello più profondo (And I’ll never know, Goodbye). L’isola è un "rifugio" da tutto questo, in cui elaborare e fare tesoro delle proprie esperienze di vita, un passaggio quasi obbligato per la ricerca della propria felicità (Moon’s joke). Ma è un concetto che si presta ad interpretazioni fortemente soggettive: l’isola a volte rappresenta la società stessa che si sta trasformando, modificando in nome di interessi economici le proprie qualità e la sua beltà in qualcosa di asettico, ma tuttavia efficiente e produttivo (The island).
Il tema affrontato è sicuramente figlio del periodo storico in cui ci troviamo, incentrato sulla crisi economica, sulla produttività ed efficienza sociale, sulle fluttuazioni dei titoli di borsa. Sulla nostra isola si raccontano storie di personaggi particolari, soggetti il cui incontro per lo più intellettuale, ha lasciato qualcosa nell’animo (le gesta del colonnello Kurtz (the colonel), la tragica morte di Jeff Buckley (song for Jeff), la triste condizione umana di chi come lavoro deve far ridere la gente (the clown); qui ognuno si confronta con le proprie aspirazioni, scoprendo una volontà di evasione e al contempo una voglia di trovare un proprio posto nel mondo (Dreamland, Escape! (Break!), Gold and Silver Wings).

Credits

SEGUITECI SU:
www.laruacatalana.it/
www.facebook.com/laruacatalana

Siamo anche su SPOTIFY e ITUNES

Leonardo De Stasio - voce/chitarre;
Corrado Ciervo - violino/chitarre/cori;
Vittorio Coviello - flauto traverso/cori;
Marco Coviello - batteria/percussioni;
Daniele De Lorenzo - basso

Hanno Collaborato:
1) "Arechi Quartet"
- Lorenza Maio (1° violino);
- Federica Pauano (2° violino);
- Federica Bibbò (viola);
- Alessandra Ercolani (violoncello);
- Alessandro Verrillo - arrangiamento archi;
2) Daniele Pescatore - piano/synth;
3) Fabio Cesare - sax;
4) Luigi De Cicco - chitarre;
5) Valentina Acca - cori.

Registrato, mixato e masterizzato da Giuseppe Fontanella (24 Grana) al Key-Lab studio;
*batteria e basso registrati da Fabrizio Piccolo (Mesmerico) al Trail Music Lab.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati