La Stessa Distanza - Oramai testo lyric

TESTO

Oramai

Due mani che si sfiorano
senza parlare e poi...
due occhi che si chiudono, eppure vedo,
la voglia che hai di me.
Ma quando poi ti guardo
e mi stai cosi vicino,
ricordo e poi dimentico quell'odio
che ho per te.

Ma non sarà, la mia paura!
e finirà questa tortura che,
mi rende fragile con te
che sei unico...oramai.

Le stesse mani che si sfiorano,
gli stessi occhi che si guardano.
La voglia che ho di stringerti
per non lasciarti andare via,
come sempre da me.

Ma non sarà, la mia paura!
e finirà questa tortura che,
mi rende fragile con te
che sei unico...oramai.

Ma non sarà, la mia paura!
e finirà questa tortura che,
mi rende fragile con te
che sei unico...oramai.

Ma non sarà, la mia paura!
e finirà questa tortura che,
mi rende fragile con te
che sei unico...oramai.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Oramai di La Stessa Distanza:

VIDEO Oramai

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Oramai si trova nell'album La stessa Distanza uscito nel 2015.

Copertina dell'album La stessa Distanza, di La Stessa Distanza

---
L'articolo La Stessa Distanza - Oramai testo lyric di La Stessa Distanza è apparso su Rockit.it il 2016-10-05 17:30:23

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia