Last Men On The Moon - Ascolta e Testo Lyrics The ocean before the waters

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione The ocean before the waters

The ocean before the waters fa parte, con The desert before the sands e The sky before the stars, di una triade di pezzi in inglese inseriti nel primo concept, ☥, che rappresentano prologo, intermezzo, ed epilogo del “percorso”. L’idea dei tre pezzi si ispira al concetto di sublime matematico di Kant, che ritorna spesso come sottotesto (a me piace molto una frase di Josh Bazell, uno scrittore americano, che in una nota a margine di un suo libro scrive che non c’è nulla di più invalicabile di una spiaggia, e che l’oceano, lo spazio aperto, la morte, sono assoluti che attraggono e respingono, allo stesso tempo). Anche l’Ep anche si nutre di questi archetipi, e infatti in Entropia e ali abbiamo l’unione del cielo e del mare, in Brillava plancton lo specchiarsi del cielo nella luminescenza della spiaggia, e in Maa’ il deserto e lo spazio aperto, a simboleggiare l’eterno.

The ocean before the waters all’inizio è una specie di introduzione (anche nel concept “d’origine” la sua posizione è all’inizio). La canzone parla di come le idee possano esistere al di là della realtà; di quanto la rappresentazione sia “falsa” (rispetto al reale) ma “vera” per quanto riguarda il senso che essa trasporta. Insomma, stiamo dicendo che parleremo per simboli, per allegorie: stiamo consigliando di non prendere alla lettera le immagini che mostreremo, ma di viverle, interpretandole, appunto, in quanto simboli - segni che hanno un significato “altro”.

La maggior parte delle canzoni dei LMOTM si deve leggere in chiave allegorica. Spesso sono brani che nascono da immagini simboliche, che scaviamo e approfondiamo nel tempo, e che, come la maggior parte dei simboli, probabilmente hanno ancora molto da dire, anche se ancora non sappiamo cosa. Sono immagini che possono essere interpretate in modi molto diversi, e anche se almeno una spiegazione noi l’abbiamo sempre, non è detto che sia l’unica o la migliore.

Testo della canzone

The ocean was there before the waters fell
before God tried to draw the waves
in His own head
The ocean was there like a thought of the Universe
the ocean started breathing
before its lungs had grown

Reality is overrated
nothing is, but everything seems to be

Album che contiene The ocean before the waters

album ▽ - Last Men On The Moon
2012 - Cantautore, Stoner, Post-Rock
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati