Leggi la recensione

Descrizione

Volume III prende forma dopo l'apertura di un concerto acustico di Scott Kelly dei Neurosis. Per l'occasione i Last Minute To Jaffna prepararono un set arrangiando alcuni brani in chiave acustica e tra lo stupore generale l'inedita dimensione rapì letteralmente il pubblico: un viaggio diverso dal solito, più intimo, immerso non più nelle distorsioni e negli effetti ma semplicemente in un mare di suono fluttuante che trascina emotivamente i presenti verso gli abissi, quelle profondità da sempre evocate in elettrico dalla band. I LMTJ decidono di incidere subito il tutto ed ecco ricomparire gli stessi brani elettrici senza chitarre distorte nei quali galleggiano suoni elettronici sintetizzati e contributi di Fabrizio Modenese Palumbo (Larsen, XXL, (r), Almagest!, Blind Cave Salamander) che suona viola elettrica, chitarra, kaolimba e vibratore, e Stefano Casanova (A Cold Dead Body, Zune) con il suo corno tenore.

Credits

Valerio Damiano – chitarra acustica, voce, ebow, chitarra elettrica
Danilo Battocchio – chitarra acustica a 6 e 12 corde, voce, fx
Andrea Pellegrino – batteria
Andrea Galliverti – basso
Fabrizio Modonese Palumbo – viola elettrica, chitarra elettrica, vibratore, kaolimba
Stefano Casanova – corno tenore

Registrato da Danilo Battocchio, Paolo Paganelli, Marco Milanesio, Dario Colombo; mixato da Danilo Battocchio e masterizzato da Lorenzo Stecconi (Ufomammut, Lento).

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati