Descrizione a cura della band

Dopo una lunga esperienza come frontman e compositore del gruppo reggae/dub e rock Palkoscenico (all'attivo 4 album con collaborazioni illustri: Madaski, Dean Bowman [Screaming Headless Torsos, John Scofield, Lester Bowie], Sha One [la Famiglia], Maurizio Capone, Marcello Coleman e Zion Train) e centinaia di concerti in giro per lo stivale e l'Europa; Raffaele Tramma ha deciso di pubblicare un lungo concept album, con ben 12 tracce, di cantautorato italiano contaminato da sonorità folk e pop ricco di arrangiamenti cesellati da orchestra ad archi e a fiati.
“Faccio un giro in Tram” è un album composto da dodici brani, prodotti artisticamente da Lello Tramma. In questo primo lavoro da solista, si avverte il bisogno di raccontare le proprie esperienze ed emozioni da un punto di vista più terreno, romantico/autobiografico e di denuncia sociale. Nei brani emerge che col tempo si acquisisce un’abilità maggiore nello scrivere e soprattutto limare i testi. C’è il coraggio di scrivere cose meno sofisticate e criptiche, che tutti riescono a vivere in prima persona ed a identificarsi.
Il titolo dell’album è esemplificativo: Faccio un giro in Tram, è un viaggio all’interno della “vita di Lello”: del proprio vissuto e di tutto ciò che lo circonda. La metafora del tram (mezzo pubblico elettrico e Tram abbreviativo dello stesso cognome Tramma) che non ha bisogno di combustibile per muoversi e non a caso indica la volontà di continuare a viaggiare e raccontare i cambiamenti strutturali e sentimentali delle città, partendo dalla provincia, area cosmopolita con milioni di abitanti, usi e costumi propri. Un mezzo, il tram, che non inquina, non è rumoroso, ma allo stesso tempo imponente e funzionale.
Il disco è stato scritto tra i tanti tour con la band e viaggi personali, tra l’Italia, la Svizzera, la Germania, il Belgio, l’Olanda, la Francia e la Spagna.

Credits

BAND:
BATTERIA: GUIDO AMALFITANO
BASSO: PASQUALE PEZZULLO
CHITARRA: SOSSIO ARCIPRETE
VIOLINO: FRANCESCA MASUCCI

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati