I Lem Motlow sono Francesco Mendola, Alessio Carelli, Giulia Biamino e Daniele Bordone. La band nasce nell'agosto del 2009 e muove i suoi primi passi reinterpretando brani beat, rockabilly e garage anni '60, trasformandoli in qualcosa di proprio. Dopo pochi mesi e molti concerti il gruppo comincia a scrivere brani autografi dalle sonorità garage, post punk, indie e dai testi ironici e originali. Nel 2010 esce il loro primo Ep, Potevamo Farlo Piu' Veloce, autoprodotto e registrato rigorosamente in presa diretta per mantenere la spontaneità e l'animo garage che distingue i Lem Motlow. Tra i brani uno diventa un video: Le Pasticche dell'Ubriachezza Istantanea, autoideato, autoprodotto e in piena linea home-made. A settembre dello stesso anno contro ogni pronostico i Lem Motlow si aggiudicano la vittoria al concorso organizzato da La Stampa, Radar e partecipano ad una settimana di stage musicale a Bergeggi, come rappresentanti della provincia di Asti. Attualmente il gruppo si sta dedicando alla registrazione dei nuovi brani in vista dell'uscita di un secondo Ep. Dal vivo i Lem Motlow sono divertenti, autoironici, dissacranti; suonano a perdifiato con una forte padronanza del palco, cura dei particolari e dell’immagine e creando uno spettacolo coinvolgente e originale.