Descrizione

Si intitola Tacet ed è uscito il 25 Gennaio 2018 il disco d'esordio di Leonardo Gallato, cantautore siciliano. Il titolo prende le mosse da un progetto dell'artista nato nel 2015 con la pubblicazione di una sua silloge poetica: 'Silenzi' (Edizioni Terre Sommerse). 'Silenzi' perché la poesia nasce dal silenzio e finisce col silenzio della lettura. Ma la poesia attraverso la musicalità della parola, anche nel silenzio della lettura, vuole ritrovare la sua musica.
Ecco allora che le poesie di 'Silenzi' diventano un silenzio in movimento, un silenzio suonato. Da un sostantivo statico diventano dinamicità. Diventano un verbo: Tacet, appunto.

Registrato tra il 10 e il 13 febbraio 2017, mixato e masterizzato presso il Beat Bazar Studio di Cremona da Nicola “Kruz” Carenzi, il disco di Leonardo Gallato (voce e chitarre acustiche/elettriche) vede la partecipazione di musicisti molto interessanti: Giulio Gianì (sassofoni), Claudio Covato (chitarre classiche/elettriche), Daniele Di Pentima (batteria e percussioni) e Salvatore Innorcia (basso acustico). Il loro libero e totale coinvolgimento negli arrangiamenti dei brani è senz’altro uno dei segreti dell’eterogeneità stilistica del disco nel suo insieme, che passa senza nessuna forzatura da un riff potente e aggressivo come quello di Vientu, (primo singolo estratto in anteprima dall'album con video realizzato dall'animatrice Daria Batolo: http://bit.ly/2zswQj7 ) quasi in stile King Crimson, a Comu ciova ciovi fora, dalle tinte rock e soul, agli arabismi di Moire, canto introduttivo a Canzuni pi Giuda 'Scariota, brano dedicato alla figura del celebre traditore, fra i pezzi più dinamici ed elastici dell’intero lavoro; per arrivare, quasi alla fine, alla forza espressiva di Notturno (già brano vincitore dell'Ugo Calise Festival 2017 e secondo singolo estratto in anteprima dal disco, con video realizzato dal collettivo romano Thelist: http://bit.ly/2BKuyxt ).

Credits

Musiche e testi di Peppe Leonardo Gallato (eccetto "E la bedda" di Anonimo)

Testi e traduzioni: https://issuu.com/leonardogallato/docs/tacet_testi_e_traduzioni

Leonardo Gallato: voce / chitarra acustica / chitarra elettrica (in Vientu, Comu 'ntauru â mattanza, Saluti).

Claudio Covato: cori / chitarra classica / chitarra elettrica (in Vientu, Comu ciova ciovi fora, Canzuni pi Giuda 'Scariota, Notturno).

Giulio Gianì: cori / sax soprano / sax tenore

Salvatore Innorcia: basso

Daniele di Pentima: batteria

Registrato, Mixato e Masterizzato da Nicola 'kruz' Carenzi al BeatBazar Studio, Cremona tra il 10 e il 13 Febbraio 2017

In copertina: Federica Sessa, A maccia i alivi: ricordo d'infanzia, 30x30, acrilico su tela

Grafica: Daria Batolo

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati