Leggi la recensione Video in questo album (4)

Descrizione

Esce il 2 ottobre 2014 SONGS FOR TAKEDA, il debut album di LETLO VIN, che dopo le numerose date nei principali live club italiani nel corso del 2013 e 2014, anche in apertura di artisti come Umberto Maria Giardini, Adriano Viterbini ed Emiliana Torrini (al Sexto’nplugged 2014), porta alla luce il primo disco tra folk americano anni 30, rock'n roll anni 50 e soul anni ’60. Il mastering dell’album è stato affidato a Nick Petersen (Track and Field recording), che ha masterizzato, per citarne uno, “For Emma, Forever Ago” di Bon Iver.

SONGS FOR TAKEDA è un concept album concepito nel corso di quattro anni, dal 2008 al 2012: il tempo che l’autore ha impiegato per metabolizzare il suicidio di Takeda.
Le canzoni sono come dei capitoli di un libro diviso in tre parti: un malinconico preludio introdotto dal protagonista (Takeda) nei primi due brani, la successiva cruda narrazione degli eventi e un epilogo secondo il punto di vista dell’autore (Letlo Vin). Laddove Takeda apre l’album con un ultimo addio, dando voce alla sua depressione, Letlo Vin lo chiude con un primo sereno arrivederci, come di colui che ha finalmente raggiunto il distacco necessario per ricordare senza rabbia.
In questo primo disco LETLO VIN affronta, oltre che la tragica vicenda, anche una sorta di viaggio musicale che va da Johnny Cash, Pete Seeger, Leonard Cohen e Bruce Springsteen fino ad arrivare ai giorni nostri con Mumford & Sons, The Decemberists, Bon Iver, Wilco e Iron & Wine.

«Per “Songs for Takeda”, il mio primo album, non ho attuato nessuna particolare ricerca sonora e tantomeno desiderato essere moderno, originale, trendy» racconta Letlo Vin. «Ho semplicemente suonato quello che sono, che è anche frutto di quello che ho ascoltato. Ho avuto poi la fortuna di incontrare persone che come me suonano esattamente quello che sono, rendendo il tutto ancora più spontaneo.»

Credits

CREDITI ALBUM
Letlo Vin: voce, chitarra acustica, classica ed elettrica, ukulele, tastiere, cori.
Gianluca Buoncompagni: basso elettrico, ukulele basso, cajon, stompbox, cori.
Lorenzo Raimondi: chitarra elettrica, ukulele, flauto traverso, cori.

Alessandro Pedretti: batteria in “Friday night”

Federico Bortoletto: mix @ “Blend Noise studio”
Nick Petersen: mastering @ “Track and Field recording”
Antonio Cupertino: additional recording

Daniel Mine: foto di copertina

Prodotto da Max Carinelli, Lorenzo Raimondi e Gianluca Buoncompagni.

TRACKLIST
01_Rusty World's Seeds / 02_ Roll Over My Devils / 03_Brix / 04_Your Mama Saw You There / 05_How Young Were You? / 06_Friday Night / 07_It Won't Last Long/ 08_Blue Xmas Time / 09_Takeda / 10_So Far Away

Link:
http://www.letlovin.com
https://www.facebook.com/LetloVin
www.youtube.com/user/letlovin
Ufficio Stampa: AstarteAgency - Cesare 348_7904052 - cesare@astarteagency.it

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati