Lettera 22 - Ascolta e Testo Lyrics Centimetri

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione Centimetri

la traccia lasciata da un rapporto finito, l'alone - filtrato dai ricordi - dei progetti, dei desideri, delle aspirazioni. L'autopsia di una storia raccontata in modo intimo, aprendo cassetti chiusi da tempo, con la consapevolezza di ciò che è stato e dell'impossibilità di cambiarlo. Quel che resta, oltre a un pugno di ricordi cristallizzati, come fiori dimenticati fra le pagine di un libro, è l'idea di un progetto e di una alleanza stretta fra chi ricorda e chi è ricordato, un patto per proteggersi dal mondo esterno. Non si può cambiare il passto, ma si può ripartire da esso.

Testo della canzone

Centimetri

Il tuo spessore e il mio che non si incontrano
questione di centimetri e di incubi
che io ho sempre usato come alibi

Le tue paure mura impenetrabili
e porte chiuse a chiave
cassetti pieni di coriandoli

Tu ridevi spesso ed eri l'unica
io cercavo solo di confonderti

Però eravamo belli e avevamo sogni così solidi
e un' alleanza oscura per battere i mostri
tagliare tutti fuori e nasconderci

Gli abiti che ho perso in tintoria
li porterò dal sarto
rifarò la fodera e le tasche

per tener dentro i miei miracoli
e non perdere le chiavi quando parti

Noi eravamo belli e avevamo sogni così solidi
e un' alleanza oscura per battere i mostri
come se non fosse ieri
e noi non siamo ieri

Album che contiene Centimetri

album Le nostre domeniche - Lettera 22Le nostre domeniche
2014 - Rock, Pop, Indie Audioglobe, Libellula Music
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati