Lettera 22 - Ascolta e Testo Lyrics I giorni che non c'eri

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione I giorni che non c'eri

lo scarto tra ciò che si vorrebbe essere e ciò che invece, grottescamente, si è. La difficoltà di perdonare il luogo da cui si proviene per il suo non offrire altra possibilità di realizzazione che non sia quella di andarsene. La difficoltà di gestire le lontananze.

Testo della canzone

I giorni che non c'eri

I giorni che non c'eri
erano pieni di dettagli
sovradimensionati
privi di sintassi
e di regole
e caotici

Me ne restavo immobile
vicino alla finestra
il traffico adriatico
e il rumore di una mosca
mi cullavano
mi stordivano

Una vita fatta di parentesi
di ipotesi mancate
e scene tagliate
da film diversi
Ore a immaginare
il giorno in cui
ce ne andremo altrove
magari non tanto più in là
o chissà dove

I giorni che non c'eri
erano dei fiori
tagliati appena freschi
lasciati ad essiccare
tra le pagine
di un libro che non trovo più

Il futuro era un equivoco
qualcosa da cercare
oltre il pugno di chilometri
di strada provinciale
che mi chiudono
circoscrivono

Una vita chiusa tra parentesi
di apostrofi mancati
e scene tagliate
da film diversi
Ore a immaginare
giorni altrui
scivolare altrove
magari non tanto più in là
o chissà dove

Una vita fatta di parentesi
di ipotesi mancate
e scene tagliate
da film diversi
Ore a immaginare
il giorno in cui
ce ne andremo altrove
magari non tanto più in là
o chissà dove
Una vita chiusa tra parentesi
di apostrofi mancati
e scene tagliate
da film diversi
Ore a immaginare
giorni altrui
scivolare altrove
magari non tanto più in là
o chissà dove

Album che contiene I giorni che non c'eri

album Le nostre domeniche - Lettera 22Le nostre domeniche
2014 - Rock, Pop, Indie Audioglobe, Libellula Music
Guarda il video Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati