Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Linneo definì Animalia come il regno di tutti gli esseri viventi. Per i Lichties, Animalia è ciò che di questo regno si palesa, oggi, agli occhi di un’umanità asservita all’apparire.
Animalia è la società odierna, bulimica di immagini, dove l’unica via di sopravvivenza rimane rinchiudersi in solitudine all’interno di un’egomania sfrenata, abbandonandosi ad ammaliare sé stessi davanti ad uno specchio, con la propria immagine trasfigurata, in cancrena.
Non c’è più alcun bisogno di guardare lontano, oggi che conosciamo tutto; possiamo tranquillamente serrarci nelle nostre esistenze animali, farne delle vere e proprie celle di clausura dove seviziarsi e sperimentare solo ed esclusivamente sul proprio corpo, non più carne ma plastica da modellare, dorare, infilzare.
Non sarà ammirando linee sinuose di un vestiario consunto o di bigiotteria che riusciremo ad espiare l’irrimediabile declino di questa umanità. Potremmo, al limite, calarci in una vasca da bagno ad attendere una morte calda e…

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati