Leggi la recensione

Descrizione

Lo Sceriffo Lobo, dopo anni di autosegregazione in casa attaccato alla sua collezione di console (ed un disco, Mucchi di Mare - marsiglia records 2010), ha scoperto la bellezza del movimento e del viaggio. L'indiscutibile verve dei suoi rinomati ritornelli si fa matura toccando molti grandi temi letterari contemporanei: il lavoro, la mobilità, la tradizione, la verità e la vecchiaia. Le canzoni, quasi tutte della durata di meno di due minuti, si fanno apprezzare per la rinnovata energia di derivazione pop punk che si integra alla perfezione con i suoni elettronici ballabili dei synth miagolanti e delle batterie rutilanti.

Credits

Copertina e cd serigrafati a mano in 125 copie.
http://www.marsigliarecords.it/m046bis/
http://www.undermybed.org/

Commenti (1)

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati