Progetto solista in italiano di Federico Moi

Presentazione breve della band
Progetto solista in italiano che affonda le proprie radici nel cantautorato italiano pop/rock d’avanguardia degli anni ’70 (Franco Battiato, Faust’O) ed in certa wave anni ’80 (CCCP).

Biografia aggiornata

Mi chiamo Federico Moi, suono e amo la musica da sempre, e ho militato in tante band a partire dalla fine degli anni 80 a oggi. Le più conosciute sono senz’altro i Morose e gli Hollowblue nelle quali suonavo la batteria e con le quali ho pubblicato qualche disco nell’arco di tempo che va dal 2003 al 2012.
A partire dal 1995 ho anche dato vita, parallelamente all’attività in una band, ad un mio percorso solista che nel tempo si è concretizzato in quattro diversi progetti (Yawn, Lovers of ’69, Evolve Or Die, Lo Sconosciuto) corrispondenti a fasi della mia vita particolari che hanno richiesto un cambio di direzione anche da un punto di vista artistico.
Il progetto de Lo Sconosciuto nasce per caso alla fine del 2011.
Il primo disco, "Decalogo +1", è un disco che trae la sua massima ispirazione da un punto di vista musicale nel filone cantautorale italiano più avanguardistico (Battiato, Fausto Rossi) e in gruppi come CCCP, MGZ, ecc. mentre da un punto di vista dei contenuti direi che si tratta di un disco politico in senso lato, che affronta comunque anche tematiche più di natura esistenziale e filosofica.
"Profeta in Patria" è il mio secondo disco ed è stato registrato presso i Westlink Studios da Alessandro Sportelli nei mesi di marzo e aprile 2014. Il lavoro di postproduzione è andato un po' per le lunghe e alla fine ho pubblicato il materiale su bandcamp alla fine di aprile 2015. Unitamente al disco è stato pubblicato anche un video su youtube del singolo "Primavera", visibile a questo indirizzo https://youtu.be/-hOYndi0hwo