Luca Faggella - Dresda testo lyric

TESTO

Ecco i fiori sui balconi
ecco il fuoco dei cannoni
i trattori senza fiato
che si spengono sul prato

Ecco il tempo per pensare
non si può più lavorare
a chi tocca non lamenti
le valigie sempre pronte

non erano fiori
queste schegge per la via
bel visino
invaligia le tue cose
porterai
al confine
fretta e furia
passaporti e libertà
non erano fiori
questi petali aviatori

i pompieri sono pronti
scava scava negl’incendi
scavan carne dalla fossa
contro corpo di sommossa

CREDITS

Andrea Pandolfo - tromba e bombardino Paolo Innarella - sassofoni Lutte Berg - chitarre Daniele Ercoli - contrabbasso, caval Désirée Infascelli - fisarmonica Giovanni Locascio - percussioni Elvira Locascio e Laura Polimeno - voci Luca Venitucci - pianoforte Carlo Cossu - violino prodotto da Simone Satta - registrato e mixato a Roma, Diapason - masterizzato al Reference Mastering Studio, Roma

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Dresda di Luca Faggella:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit: *principale* (di @ con 2 brani)

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Dresda si trova nell'album Tredici canti (feat. Bus Ticket) uscito nel 2002 per Storie di Note, Suonimusic.

Copertina dell'album Tredici canti (feat. Bus Ticket), di Luca Faggella
Copertina dell'album Tredici canti (feat. Bus Ticket), di Luca Faggella

---
L'articolo Luca Faggella - Dresda testo lyric di Luca Faggella è apparso su Rockit.it il 2021-03-11 10:20:39

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO