I Madkin nascono nel 2007 dall’idea di Giuseppe Raffaele, Serena Jejè Pedullà, El Pais e Riccardo Rea. La loro musica e la loro etica sono semplicemente il risultato consapevole o inconsapevole di tutto quello che hanno assimilato nel corso degli anni tramite infiniti ascolti di vario genere ed esperienze personali. I testi sono storie che hanno come protagonisti diverse figure, reali o irreali, oppure sono semplici riflessioni, sfoghi intimi e personali.
Nel 2007 condividono il palco con Giorgio Canali & Rossofuoco a La Cantina mediterraneo (FR).
Nel 2008 esce il loro primo ep 'Resig(Nation)' registrato e missato alla Salottino Production da Danilo Custureri e distribuito dalla Jestrai Records e realizzano il video di 'My Zen', pezzo d'apertura dell'ep, girato da Marco Baroni e Luisa De Simone. Nel Giugno del 2009 entra ufficialmente alla batteria Flavio Gamboni al posto di Riccardo. A ottobre dello stesso anno partecipano alla trasmissione di ROCK TV 'Salaprove' e aprono il concerto dei Betoschi (side project di Alberto e Luca Ferrari dei Verdena) all'Init club (Roma). Successivamente condividono anche il palco della Locanda Atlantide (Roma) con i POLVO, storica indie noise band americana attiva dagli anni 90. A fine anno vengono poi scelti come colonna sonora dello short road movie 'Nikotina' di Daniele Misischia, con il quale girano il loro secondo videoclip 'Dear rea' in omaggio al corto.
Nel 2010 si concentrano nella preparazione dei pezzi che andranno poi a far parte del primo album.
Il 19 Novembre 2011 esce, appunto, il primo disco 'Perdone la Molestia', registrato e missato da Cangiarlo Barbati e Guglielmo Nodari e masterizzato in analogico nel Pisi Mastering Studio da Claudio Pisi Gruer.