Leggi la recensione

Descrizione

Dopo un intenso rodaggio live calcando i palchi italiani ed europei in compagnia delle più interessanti realtà musicali del genere - Sultan Bathery, Go!Zilla!, The Cyborgs, Useless Eaters, Golden Animals - la formazione annuncia l'uscita della prima opera discografica auto-prodotta.

Dodici brani all'insegna di un garage punk ruvido, dalle forti tinte lisergiche, che racconta di un mondo a tratti sinistro e misterioso.
Suoni rigorosamente lo-fi si intrecciano a un'ispirazione che va ricercata nella bibbia garage di Nuggets ma anche in band più contemporanee come Allah-Las, Dead Meadow, Brain Jonestown Massacre.

L'orientaleggiante singolo di apertura «Maghreb Food» racconta di un mondo lontano, culla di diversità e tradizioni, storia e abitudini cariche di fascino. Un brano che, attraverso la sua ironia ed estrema semplicità, invita gli ascoltatori a sperimentare e a non avere timore delle diversità.

Credits

Marcello Orlandi (Chitarra, voce), Luca Sartori (Basso), Flavio Cavalieri (Batteria, voce), Roberto Vivaldelli (Chitarra). Photo by Jacopo Salvi, Graphic by Francesca Pasini.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati