Leggi la recensione

Descrizione

Tweech e Silva, l’una Umpa – Lumpa e l’altro precario portalettere, si trovano a fondere i suoni dei loro strumenti (piano e chitarra) tra le colline dell’Alto Vicentino. Tra Malibù doppi e Cabernet Frank, sono nati questi pezzi, che diventano colonna sonora dei loro sogni, delle loro fughe e delle loro malinconie.

In tutto questo libero fluire, mancava un pizzico di classe: il contrabbasso di Elisa.

Si dice che le loro melodie ricordino The Dresden Dolls, Kurt Weill, Sigur Rós, Penguin Cafè Orchestra e Michael Nyman, ma se i Mail and Chocolate dovessero descrivere ciò che suonano, balbetterebbero: “La prima neve, odore di carta scritta, aroma di caffè all’alba, le galatine, il mare a Settembre, vento e burrasca, cullarsi di sorrisi, Campanòn, Alta e Bandiera, un letto morbido per coccole e ciaccole, dermatiti e nevrosi, un caldo divano per gustarsi latte e biscotti, monti di nutella e fiumi di brulé… ”.

In download qui:

www.magmusic.it/2012/02/14/mmpe002-mail-and-chocolate-st/

Credits

Registrato presso la Tweech House con l'aiuto di Fabio Digiuni.

Pianoforte di cioccolato: Alessandra Meneghello.

Chitarra di marzapane: Silva Cantele.

Contrabbasso di bufera: Elisa De Munari.

Voci candite: tutti e tre.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati