Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

In un panorama come quello della musica indipendente italiana attuale, i Mamavegas sono quasi una mosca bianca. Lontani dalle mode e dai cliché generazionali, portano avanti il loro percorso con coerenza e stile. Esterofili più per mentalità che per vocazione, per questo loro terzo album dal titolo "MMM" hanno deciso di fare tutto da soli. Il disco è stato infatti interamente realizzato al White Lodge Studio di Matteo Portelli, uno dei sei polistrumentisti della band, che si è anche occupato di curarne la produzione artistica.
“MMM” è un disco nervoso. Elettrico ed eclettico. Raffinato, ma anche diretto. Pieno di suggestioni diverse e che provano a far convivere indie rock ed elettronica, le ballate folk e la psichedelia, un certo sapore jazz e qualche deviazione verso la new wave, come appunto testimonia il primo estratto “After the Fall”, un brano che rimanda direttamente a quell’epoca in cui i Cure provavano a fondere la loro musica con le influenze provenienti dai caraibi.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati