Leggi la recensione Video in questo album (3)

Descrizione

Mandrake era un mago. Un personaggio fantastico nato dal genio di Lee Falk negli anni ’30.
Ma questa è un’altra storia...
Nel 2010 il cilindro magico di Giorgio nascondeva brani nuovi di zecca pronti per esser arrangiati, ma serviva l’apporto di altre energie. Fu così che a dar man forte alle idee di Giorgio giunsero, armati di strumenti come bacchette magiche, Asita, Stella, Mauro e Dario.
Sinergici e armonici, i 5 musicisti inventano trucchi sonori e giochi di prestigio. Si esibiscono in giro, e con la loro arte cominciano a conquistare pubblico e consensi. Il segreto è l’alchimia perfetta tra musica classica, folk e pop.
Nell’estate del 2011 incontrano FOREARS, che ne riconosce il talento e ne subisce la fascinazione.
I Mandrake esordiscono con Zarastro [ricordando Sarastro del Flauto Magico di Mozart],
opera prima della loro giovane e promettente carriera.
La cabala dice che il momento propizio sarà il 5 dicembre. E noi tutti ci crediamo!

Credits

I Mandrake sono:
Giorgio Mannucci | voce, chitarra, ukulele e piano
Asita Fathi | violino e viola
Stella Sorgente | contrabbasso
Mauro La Mancusa | tromba, chitarre e piano
Dario Gentili | batteria

Featuring
Tiziana Gallo | flauto su tracce 2,5
Marta Bardi | voce su tracce 2,3,11
Cristiano Tortoli | mandolino su tracce 2,11
Tommaso Bandecchi | basso su tracce 4,11
Dario Solazzi | basso su traccia 7


Produzione Artistica
Mandrake

Registrato e arrangiato da Mandrake e Tommaso Bandecchi a Ice Factory [Livorno], 2011

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati