Manovalanza - Ascolta e Testo Lyrics Gruppo coperchio

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Gruppo coperchio
si appoggia su una pentola già fatta
dentro la minestra è stracotta
è la stessa zuppa di ieri
Gruppo coperchio
all'inizio va anche bene
dopo cinque anni ho le palle piene
della stessa zuppa di ieri

Si è intasata l'aria nella scena
si respira a malapena
e non si suona, nessuno ci chiama più
non ho soldi per comprare l'impianto
si rompe il mixer sono a piedi ma tanto
nessuno ci vuole perché non suoniamo i muse

Gruppo coperchio
io non son capace a suonare
forse non dovrei criticare
ma almeno canto brani miei
Gruppo coperchio
siam centinaia di musicisti
che di colpo faranno i ciclisti
perché nessuno ci chiama a suonar

Ora vado a cercare un ingaggio
dico che canto "vengo da Viamaggio"
rispondono che non ci possono pagar
non importa dai suoniamo ugualmente
non siamo bravi ma vi portiamo gente
non c'è verso voi non fate i queen

Gruppo coperchio
il tuo obiettivo è diventar ricco
la mia chitarra è della chicco
il trombone è di plastica
Gruppo coperchio
voi si che siete scaltri
a far soldi coi brani degli altri
io ho un ampli da 2 watt

Sotto il tuo palco c'è un gran folla
sulle transenne la gente si incolla
credendo di aver davanti le vere star
suonate voi è sempre pieno
a veder noi solo Piercarlo e Remo
Il batterista con due rami deve suonar

Gruppo coperchio
questa canzone è un po' copiata
perché deve restar nella cabeza (ah!)
di tutti quanti voi
Gruppo coperchio
questa melodia è già sentita
perché deve esser cantata
da tutti quanti voi

Album che contiene Gruppo coperchio

album Tutto Contro - ManovalanzaTutto Contro
2013 - Ska, Punk
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati