Mao - Satelliti testo lyric

04/06/2020 - 13:11 Scritto da Mao Mao 114

TESTO

Music audio by Mao performing ‘Satelliti’. (P)&(C) 1997 Virgin Music Italy S.r.l.


Mao - Satelliti
(lyrics: Mauro Gurlino, Luca Ragagnin - music: Mauro Gurlino, Matteo Salvadori)

vivere con me è difficile
mi sveglio sempre troppo tardi e poi
ho il frigo vuoto di immagini
disegni storie provo a evadere
senti non mi fare piangere dai
che si scivola

vivere con te non è facile
ti muovi sempre troppo piano e poi
il dentifricio è finito già
la lavatrice uccide le t-shirt vedi
non restiamo a piangere dai
che si scivola

vorrei averti qui con me
ma senza stringere
vicini come due satelliti

vorrei così è impossibile
qui dentro piove è sempre umido
e poi la porta ha un sogno che cigola
bicchieri rotti ed un megafono
senti non mi fare piangere dai
che si scivola

vorrei averti qui con me
ma senza stringere
vicini come due satelliti

vorrei averti qui con me
ma senza stringere
vicini come due satelliti

forse perché ho visto troppi telefilm
e poi pretendo
che la mia vita sia così
succede anche a te


Mao
http://www.maoelarivoluzione.it

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Satelliti di Mao:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit: *principale* (di @ con 11 brani), midsummer (di @andrea77 con 8 brani)

VIDEO Satelliti

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Satelliti si trova nell'album Mao - Casa (1997) uscito nel 1997 per Virgin Music.

Copertina dell'album Mao - Casa (1997), di Mao
Copertina dell'album Mao - Casa (1997), di Mao

---
L'articolo Mao - Satelliti testo lyric di Mao è apparso su Rockit.it il 2020-06-04 13:11:07

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia