maraiton - Forchetta testo lyric

17/09/2015 - 13:06 Scritto da maraiton maraiton 2

TESTO

Collezioneremo tutti i giorni stereotipi falsi.
Esattamente come quest’ultima volta.
E Ci faremo venire dentro ancora.
Pulito e sorridente come una iena eccitata,
si vantava di cose che non aveva fatto ancora
Il suo senso dell’umorismo, come fra il vetro rotto,
Faceva a pezzi un’immagine riflessa nel nulla.

Fallisce
il vecchio seduttore
E neanche la sua magnum
Sempre dritta
Più colpisce

Processione
In sosta

Visto che vale anche per la scimmia
non sentirti escluso dalla legge universale
Chi spera di fronte alle linee
strisciando ha fatto incontri graditi

Ora confessa il vizio

È morto l’ennesimo cowboy di questo gioco al massacro

Da ora in poi sarai degli innocenti

Trova
un posto di
Scorta per
Non ricordare
Trova
un posto di
Scorta per
Non ignorare

Non chiedere
Come và
Se nessuno
Si ferma

Non chiedere
Non

CREDITS

credits released 14 November 2012 Mixato da Mattia Casini e Massimo Cuomo. Mastering by Massimo Cuomo. Batteria Bassi voci e chitarre di Mattia Samuele Luca Cristiano Antonio Massimo.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Forchetta di maraiton:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Forchetta si trova nell'album DIEʇɐ EP uscito nel 2011.

Copertina dell'album DIEʇɐ EP, di maraiton
Copertina dell'album DIEʇɐ EP, di maraiton

---
L'articolo maraiton - Forchetta testo lyric di maraiton è apparso su Rockit.it il 2015-09-17 13:06:34

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO