Marcello Capozzi è un musicista nato a Napoli nel 1984 e cresciuto prevalentemente a Caserta. Nelle sue produzioni suona vari strumenti ma è principalmente autore, cantante e chitarrista.

Laureato in Filosofia, ha collaborato con siti letterari e con MusicRaiser, la piattaforma di crowdfunding per progetti musicali creata da Tania Varuni e Giovanni Gulino (voce dei Marta sui Tubi).

Ha partecipato al disco “Vdb23/nulla è andato perso” di Claudio Rocchi e Gianni Maroccolo, nell’ambito di un particolare esperimento: lo sviluppo corale di un brano strumentale in decine di tracce di solo basso.

Ha aperto concerti di Cesare Basile e Marlene Kuntz, ed è stato coinvolto nella rassegna di cantautori curata dal MEI di Faenza in occasione del Festival letterario riminese “Insieme Fuori dal Fango”.

Dopo un EP autoprodotto e postato in vari luoghi del web - tra cui Nazione Indiana -, il 10 settembre 2013 ha pubblicato il suo disco d’esordio intitolato “SCIOPERO” (Seahorse Recordings / Audioglobe), prodotto con Paolo Messere (Blessed Child Opera, Silken Barb, Ulan Bator).