Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Storto Otto liriche originali che riassumono la storia personale di Marco Corrao, che descrivono in musica pensieri, figure, colori ed odori della sua terra: “Storto” è sinestetico, romantico e pungente, narra della figura della famiglia scomparsa nella società odierna, di scontri generazionali e di vecchi amori musicali. Atmosfere fumose e riverberate, storie raccontate che descrivono vita vissuta, personaggi reali e modi di essere. Temi che scorrono fra le otto tracce: “Marta”, “Blue Bistrot”, “Scimmio”, “Le tue bellissime rughe”, “Domenica del villaggio”, “Domiamo”, “Zucca vuota” e “A Pittima”. Etichetta Mrm Records a branch of Appaloosa Records

Credits

MARCO CORRAO STORTO Mrm Records a branch of Appaloosa Records Distribuzione IRD

Marta: Marco Corrao chitarra classica e voce, Giorgio Rizzo percussioni,
Nino Milia Chitarra Classica, Mark Johnson Slide,
Billy Nocifora Fisarmonica.

Blue Bistrot: Marco Corrao Chitarra classica e voce, Giorgio Rizzo percussioni,
Leone Marco Bartolo Chitarra Classica e voce.

Scimmio: Marco Corrao chitarra classica e voce, Giorgio Rizzo percussioni,
Nino Milia Chitarra Classica,

Le tue Bellissime rughe: Marco Corrao chitarra classica e voce, Giorgio Rizzo percussioni,
Nino Milia bouzouki, Billy Nocifora Fisarmonica,
Leone Marco Bartolo Chitarra Classica e voce, Julia Puretti voce.

Domenica del Villaggio: Marco Corrao Chitarra classica e voce, Giorgio Rizzo percussioni.

Domiano: Marco Corrao Chitarra e voce Nino milia bouzouki irlandese, giorgio Rizzo Percussioni.

Zucca Vuota: Marco Corrao chitarra classica e voce, Giorgio Rizzo percussioni,
Nino Milia Chitarra Classica, Billy Nocifora Fisarmonica.

A Pittima: Marco Corrao chitarra classica e voce, Giorgio Rizzo percussioni,
Nino Milia bouzouki, Billy Nocifora Fisarmonica.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati