Margaret Lee - Testo Lyrics Il tempo è un ladro

Credits Il tempo è un ladro

Chitarre, bassi, rumori e voci di Giacomo Marighelli
Batterie di Luca Ciriegi
Gong di Mario Montalbano

Testo della canzone

Come d'autunno
le foglie
spento.
Ricordi l'amore
amore e ricordi
ricordi l'inverno
non sento più freddo.

Il tempo che scorre
Il tempo che scorre piovano.
Arcano.

Miete orrore
Allieta clamore

e l'amore, che fugge via

mi ritrovo qui vecchio

la pelle di pongo.

Ma ti prometto che oggi non piango

Ricordo come ieri
quando ancora c'eri

Le stelle le ricordi
quando non cadevano mai

I nostri viaggi in macchina
i nostri corpi giovani

Abbiamo una lista di pensieri
molti ancora dimenticati

Il tempo ci ha derubato
Il tempo ti ha rapito

Aspetto solo la mia ora
per poterla realizzare

Il mio scheletro va da solo
la mia tosse può avanzare

Accade spesso che ritrovo
noi due in posa in bianco e nero
La nostra pelle era soffice
ricordi come le abbiamo stampate?

Ti prometto che non piango più
e che anche toccherà a me.

Addio.

Album che contiene Il tempo è un ladro

album Giacomo Marighelli - Margaret LeeGiacomo Marighelli
2013 - Rock
Guarda il video Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati