Margaret Lee - Testo Lyrics La difesa

Credits La difesa

Chitarre, bassi, rumori e voci di Giacomo Marighelli
Batterie di Luca Ciriegi

Testo della canzone

Sono un tizio da montagna
non son fatto poi troppo male
le mie scarpe io ne son fiero
il mio cappotto è antigelo
io disdegno tutti gli altri
i loro sguardi mi spaventano
la mia fede è tanto forte
il mio ego un poco meno
con la fifa evito botte
e mi nascondo in un baleno
per noia chiamo qualcuno
e per dolore vado a puttane
al mio cuore io ci tengo
con una suola lo proteggo
con dei chiodi l'ho trafitta
così creo la mia difesa
e la tengo nel taschino
nel taschino fronte al cuore.
Non contento ho voluto
bagnare le punte di cianuro
così da fargliela pagare
a chi un pugno mi voleva dare.
In cinquanta anni di una vita
mai un pugno ho ricevuto
molti volti ho incrociato
e mille volte superato
forse loro lo sapevano
o forse io paranoico
ma son finito nel mio fallo
barcollando nel mio sacco
per errore toccai la tasca
confondendola per l'altra
in poco tempo son caduto
senza avere mai vissuto.

Album che contiene La difesa

album Giacomo Marighelli - Margaret LeeGiacomo Marighelli
2013 - Rock
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati