Margaret Lee - Testo Lyrics Perdono

Credits Perdono

Chitarre, bassi, rumori e voci di Giacomo Marighelli
Batterie di Luca Ciriegi
Voce nel finale di Alejandro Jodorowsky
tratta dall'interpretazione della sua poesia “Por Osmar”

Nella traccia fantasma:
Bagno di Gong di Mario Montalbano
voci varie e ॐ di Esma
ॐ e interpretazione di Cenere di Giacomo Marighelli
Cenere è tratta dal libro “Sacro col Profano” di Giacomo Marighelli

Testo della canzone

L'uomo non sa fare a ringraziare
dovrebbe imparare ad apprezzare
Ho visto bambini giocare
monti albeggiare
quanto ancora
la natura ci ha regalato
L'uomo incapace
che ha ucciso il giovane in lui
mi sputa in faccia
Il mare, le rondini, castelli di carta
quanto sangue ancora inutile scorrere
Il potere fa gola
guardo un uccello che canta nel bosco
la sera arrivare
il fuoco accendere
Mille battaglie nel vuoto
ti osservo fronte lo specchio
il mio pianto scende a valle
e chiede perdono.

Ringrazio i miei genitori
chiedo perdono al padre e alla madre
Ringrazio l'universo
e alla voglia di amare
Trasformo la poesia in vita

Album che contiene Perdono

album Giacomo Marighelli - Margaret LeeGiacomo Marighelli
2013 - Rock
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati