I Tiny Tide sono un gruppo fondato nel 2007 da Mark Zonda (erroneamente battezzato Maro da R.IT) (con alle spalle i lavori “Feel the Blank” - 1999 -, “Heaven EP” - 2002 - e la colonna sonora ambient-drone “De-Constructure 306” - 2006 - ) e Porlock , dopo in seguito all’esibizione di un duo indie britannico. Nel giro di sole due settimane il violinista e bassista Manuel e il batterista Joe Pistocchi (Fitness Pump) integrarono la band, che iniziò a lavorare ai nuovi progetti. Esce ”The Ronta EP”, che vede il singolo ”Girls From Ronta”, trasmesso su diverse trasmissioni radiofoniche legate al circuito indipendente in Italia, Inghilterra, Belgio e California, il remix da parte dell’Olandese “Da Wikked” e le cover degli amici Messicani ”Belanova” (“Nino” diventata una ballad folk dal nome “Girlfriend”) e gli Svedesi Lacrosse(“Go Ego Go”). Il 2008 vede la dipartita di Porlock e Pistocchi, sostituiti da Mic Star alla batteria e Dendrix alla chiarra. La band ha affiancato dal vivo diverse band, tra cui i Santa Dog (UK), Homes (SW),Ladybird (FR), The Clever Square (IT), Heike has the giggles (IT), Les Fauves (IT) e Amor Fou (IT). Girls From Ronta appare nel 2008 nella compilation internazionale edita dalla spagnola Bon Vivants Records “Pop Nation Vol.3” (che ospiterà anche Friday Bridge e Superpartner) mentre Mark collabora al progetto di Philip Lockwood ”The Rise and Fall of… LeBleu”, scrivendo e partecipando alla canzone “Rock in the Empire”. I Tiny Tide stanno attualmente lavorando alla realizzazione del loro primo album (“Febrero”) mentre Mark è impegnato nella scrittura dell’album successivo (“TenneT”). A breve l’uscita di un nuovo EP, chiamato “The Wild Heart EP”, che vede la presenza di versioni di alcuni brani con i suntuosi arrangiamenti elettronici di Wildheart (Stefano Lanzavecchia, già collaboratore di Sahara Simon) e il nuovo brano “The Smiths and the cure”, in cui presenziano anche Simona Rovida e gli altri membri della band. Potete avere maggiori informazioni sulla band nel loro sito ufficiale: http://www.studiosonda.com/tinytide