Marquez Figlio del diavolo Ascolta e Testo Lyrics

Brano

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Testo della canzone

Figlio del diavolo

Sono figlio del diavolo, faccio affari con il presidente
gli regalo immortalità, lui mi passa borse di contante
Sono figlio del diavolo, costruisco appartamenti in centro
li rivendo a una società, che compra a uno e poi li smercia a cento

E non ci crederesti ero come sei tu
io vengo da un paese che non esiste già più, non esiste
e rifarei quello che ho fatto subito

Sono figlio del diavolo, io mi compro tutto quel che voglio
la salute, la dignità, le tue mani per sputarci dentro
Sono figlio del diavolo, io mi insinuo dentro come un male
le budella, lo stomaco, fino a quando non raggiungo il cuore

E non ci crederesti ero come sei tu
io vengo da un paese che non esiste già più, non è esistito mai

Sono figlio del diavolo, ho radici antiche come il male
riproduco volgarità su canali alta definizione
Sono figlio del diavolo, guardo gente che si fa ammazzare
la mattina resuscita, beve un sorso e torna a lavorare
Sono figlio del diavolo, cambio tutto e tutto resta uguale
la memoria è una malattia da curare come un raffreddore

E non ci crederesti ero come sei tu
io vengo da un paese che non esiste già più, non esiste
e rifarei quello che ho fatto subito

Album che contiene Figlio del diavolo

album Figlio del diavolo Marquez
Figlio del diavolo 2012 - Rock, Pop, Alternativo Bluscuro

Vai all'album Vai alla recensione

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani