Che ne dici ora?

Che ne dici ora?

Marvin The Droid

2018 - Rock, Alternativo, Post-Rock

Descrizione

Primo album "full lenght" dei Marvin the Droid, segue l'ep Humour uscito nel 2015 ed è il primo edito per Pavasoft Records.
I temi affrontati girano attorno alla mancanza di sonno e alle riflessioni che avvengono quando si è svegli in piena notte. Ciò è rappresentato dalla cover, che raffigura il soffitto di una stanza attraverso gli occhi di un insonne nel suo letto.
L'ispirazione sonora può essere individuata in gruppi come i Radiohead e i Pink Floyd per quanto riguarda i momenti più lenti, oltre che le colonne sonore di compositori come Hans Zimmer. Le parti più pesanti vedono invece l'influenza di nomi quali Smashing Pumpkins, Tool, Soundgarden.
L'idea di tenere il minutaggio attorno alla mezz'ora nasce dall'esigenza di creare un disco facilmente digeribile in breve tempo, privo per quanto possibile di brani "filler", e che funga da istantanea del momento storico in cui la band l'ha creato.

Credits

Fabio Strippoli: voce, chitarra, hang drum, ukulele, basso.
Jacopo Secondo: chitarra, archi, noise.
Daniele Padovani: batteria, percussioni.
Federico Gozzi: basso, tastiere.

Con il contributo di Lorenzo Palazzi nelle tracce "Gli altri" e parzialmente in "Cala la luna".

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia