cantante, poeta, attore, grafico e organizzatore culturale

Nato a Galatina (Lecce), vive e opera a Bologna dal 1995.
Del 2009 è il primo cd musicale “Frottole”(Dry-Art), nel 2012 ha pubblicato “Meccanismo Estetico” (Liquido Records / Venus), selezionato dal Club Tenco per una rassegna parallela al prestigioso Premio. Nel 2013 ha partecipato su Rai5 a “POP! Viaggio dentro una canzone”, programma condotto da Omar Pedrini, in cui ha riscritto e reinterpretato "L'italiano" di Toto Cotugno, con la collaborazione musicale di Guido Elmi (storico produttore di Vasco Rossi).
Il suo percorso artistico affonda le radici nel teatro (nel 1998 è vincitore del Premio Iceberg - Bologna, come migliore giovane artista dell'anno). Ha lavorato come attore con gruppi tra i più sperimentali e innovativi della scena italiana, come il Teatro Valdoca e il Teatrino Clandestino, per poi fondare la compagnia deicalciteatro da cui è nata l'esperienza di Dry-Art, associazione culturale che tuttora presiede. Ha ottenuto riconoscimenti sia come regista, che come attore e drammaturgo. Ha all'attivo anche alcune partecipazioni a film, medio e cortometraggi, videoclip musicali tra cui l'ultimo di Guido Elmi "Beautiful life". Ha insegnato recitazione in strutture private e in alcune scuole di Bologna.
Nel 2000 ha pubblicato per Manni editore il libro di poesie "Della sete dell'anello", con prefazione di Roberto Roversi e postfazione di Mariangela Gualtieri. E' del 2006 la sua seconda opera di poesia: "Ho scritto ti amo sullo specchio" (ed. Pendragon) con una nota di Roberto Roversi. Ha ricevuto segnalazioni e premi a concorsi letterari sia per la poesia che per la narrativa. Nel 2008 ha editato con Giraldi "Anime infernali", raccolta di testi di poesia e teatro con una presentazione di Patrizia Moretti, madre di Federico Aldrovandi, cui il libro è dedicato. L'ultima sua produzione poetica è "Pixelditalia", una raccolta stampata in 100 esemplari numerati, sul rapporto tra scrittura e social. Ha partecipato al programma di Rai Educational "L'ombelico del Mondo - un viaggio nella poesia", ideato tra gli altri da Paolo Fabbri, Nanni Balestrini e Lello Voce.
Ha curato rubriche per il TgR Emilia-Romagna di RAI3 e L'Informazione (allegato al quotidiano La Stampa).
Ha lavorato per dieci anni nello storico centro culturale Link di Bologna (fucina di nuovi talenti per tutti gli anni '90), ha lavorto per altri dodici anni al Cassero Lgbt center e gestito il caffè letterario della Mediateca di San Lazzaro di Savena. Ha curato la direzione artistica del Festival di poesia e musica "Suoni", giunto nel 2012 alla V edizione. E' stato coordinatore nel 2013 delle attività del Parco del Cavaticcio di Bologna come direttore artistico di molte rassegne musicali.
Attualmente opera nel mondo della cooperazione, nell’organizzazione di eventi culturali e in progetti legati
all’interculturalità, alla sostenibilità e alla cittadinanza attiva. Conduce laboratori di formazione rivolti ai ragazzi sulla storia e lo stragismo (con l'Associazione Piantiamolamemoria), sulla musica e sull’utilizzo creativo dei social network.
A queste attività alterna lavori di grafica e comunicazione.