Leggi la recensione Video in questo album (4)

Descrizione a cura della band

Every Giro Day è l’EP d’esordio dei Mattia Caroli & i Fiori del Male, prodotto e distribuito dalla band stessa. II nome fa riferimento a un’espressione dello slang inglese dove il ‘Giro Day’ è il giorno in cui viene percepito l’assegno di disoccupazione. Disoccupazione dell’arte e l’Arte della disoccupazione è in fondo un po’ la filosofia con cui la band cerca di affrontare il proprio cammino artistico.

Il concept del cd può essere sintetizzato nell’amore per la letteratura e le arti visive che i musicisti condividono: oltre al chiaro riferimento a Charles Baudelaire nel nome stesso del gruppo, il testo di molte canzoni è ispirato o adattato da poesie, come nel caso di "La Fuite de la Lune", originariamente una poesia di Oscar Wilde.
C’è del citazionismo in parte anche a livello musicale: le atmosfere che i quattro brani dell’EP ricreano sono di chiara ascendenza settantina ma strizzano velatamente l’occhio anche al rock classico e all’indie rock più recente (vedi i Beatles, ma anche i Babyshambles in "Hey Hey").

Il 15 gennaio esce ufficialmente il video del singolo di lancio di Every Giro Day, Saturday Morning, per la regia di Marco Gallo.
Il video vuole riflettere l’atmosfera sognante della musica e del testo: è ambientato in un universo distopico non precisato in cui l’interazione tra esseri umani è negata da un’inspiegabile contaminazione dell’ambiente.
Il video riscuote un successo istantaneo contando numerosissime visualizzazioni in pochi giorni su YouTube, arrivando anche alla prima pagina di RepubblicaTV.

Il nuovo singolo è "Poet on the Fly".
Il pezzo contiene l’unico featuring dell’EP: il brano è stato infatti scritto a quattro mani con N.I.K.O., giovane talento dell’hip hop austriaco, qui presente in versione decisamente più melodica.
Il testo funge un po’ da summa dell’ideale dei Fiori del Male, cita letteralmente il poema di Baudelaire “L'albatros”, attorno al quale orbita il concetto ideale dell’artista come essere quasi divino dalle capacità infinite esiliato in terra dove: “Fra gli scherni, a causa delle sue ali di gigante non può muovere un passo.”
Le aspettative per un nuovo video non saranno deluse. Per questo secondo singolo si prospetta l’ennesima opera ambiziosa che i ragazzi del gruppo portano avanti con tenacia, ancora in modo del tutto indipendente, senza l’appoggio o il finanziamento di etichette o produzioni, coinvolgendo ancora Marco Gallo alla regia.

Credits

All songs written by: Mattia Caroli & i Fiori del Male

-Mattia Caroli (voce,chitarra,arrangiamenti)
-Alessio Festuccia (tastiera, seconda voce, arrangiamenti)
-Valerio Brucchietti (basso)
-Pierluigi Foschi (batteria, percussioni)
-Nicolò Francesco Faraglia (chitarra solista)
-Simone Fusiani (seconda voce,cori,sax)
-Niccolo' Jacopo Cavoli (Lap steel guitar, seconda voce, tromba)

Recorded by Alessio Festuccia
Mixed by Luigi Di Filippo and Mastered by Giuseppe Zaccaria at LRS Studio, Roma

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati