Leggi la recensione

Descrizione

Magnolia Caboose Babyshit
“Magick3”
(2017, Araghost Records)
disponibile su CD

Dopo l’album del 2011 “Misocynic” e l’ E.P. “M.C.B.S.” uscito nel 2016, tornano i Magnolia Caboose Babyshit, che sparano un album con nove brani di punk/psychobilly/voodoo diretti.
Il passo è rapido, frenetico. E i momenti in cui pare di riuscire a prendere fiato, sono semplicemente parentesi in cui l’ansia cresce: perché la magia un po’ bastarda dei Magnolia Caboose Babyshit è proprio questa capacità di lanciarti in una dimensione fatta di adrenalina, menti deragliate, zombie decomposti che ti surfano sul divano e mitologia made in Australia fermentata in barattoli di metanolo. E poi, ovviamente, c’è il punk.

Il suono dell’inquietudine, dei fantasmi. Un tuffo nelle ansie e nelle psicopatologie musicali che mischiano le sonorità più spigolose, psicotiche ed esaltanti che il rock sotterraneo ha partorito nella sua storia: dal surf al garage, dal rockabilly allo psychobilly, dal punk al voodoo rock’n’roll.

[…] La voglia di rockerolleggiare l’hanno presa, però, dal punk australiano di Radio Birdman, New Christs ecc., dallo psych’n’roll disperato dei Cramps e dal roots punk dei Gun Club […] (Rumore)

DISCOGRAFIA:
“Misocynic” (CD Album, 2011)
“M.C.B.S.” (E.P., CD 2016)
“Magick3” (CD Album, 2017)

• Araghost Records: http://araghostrec.blogspot.it
• Facebook: https://www.facebook.com/Magnolia-Caboose-Babyshit-159948710538/
• Bandcamp: https://magnoliacaboosebabyshit.bandcamp.com/releases

Credits

All songs written, performed and arranged by Magnolia Caboose Babyshit:

Giovanni Belelli vocals, guitar
Luca Piccinini guitars, fx
Michela Guzzini bass
Michele Prosperi drums

Recorded, mixed and mastered by Mines at Minestudio Recording, Recanati (MC) Italy
www.mines1.net
minestudio1@gmail.com

Cover Art: Martina Zena
Cover Design: Marcello Piccinini

booking: johnnyd@hotmail.it

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati