Descrizione

Anche se scorro come il Tevere è un brano che racconta un viaggio e lo fa con un pop/rock deciso. Ci sono viaggi che puoi fare senza dover mai preparare valigie, ci sono scelte e prese di posizioni che pur nella fermezza implicano uno spostamento, dove la meta non è un arrivo, ma un altrove, una partenza.

«Vado via / vado sempre più via /dalle sterili attenzioni / dalle paure, le certezze, le omissioni - canta Francesco Cioffi nel nuovo singolo e racconta – E’ libero chi lascia andare. Come un albero che perde un ramo nel fiume per avere la possibilità di un altrove, rinunciando ad un parte di sé. È forte chi è intelligente. Come un fiore che prende dalla terra solo quello che gli serve per vivere. Si può andar via restando immobili, lasciando scorrere i pensieri».

Credits

Lyrics and Music Francesco Cioffi
Produced and Arranged Medison / Davide Pannozzo

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati