Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Comunicato Stampa
MULTIFORME DUE: il nuovo Album di Giuseppe Di Gennaro
dall' 8 maggio 2016 sui digital store

A tre anni dalla collaborazione come autore all’ultimo disco di Cristiano De Andrè
il cantautore/musicista GIUSEPPE DI GENNARO
torna con la pubblicazione della seconda parte del suo progetto di inediti ‘’Multiforme’’, dal titolo “Multiforme Due”.

''Multiforme Due'' è un album composto da otto nuove canzoni firmate, prodotte ed arrangiate dallo stesso autore e che arrivano a completare il progetto aperto dall’ Ep “Multiforme Uno”; si tratta di un percorso mutevole in cui, attraverso ogni singola traccia, per differenze di struttura, influenza e approccio si rimanda idealmente ai diversi luoghi dei nostri possibili stati d’animo. Un viaggio realistico e immaginario fatto di avventure notturne e di incontri equivoci con donne sconosciute, mercanti ingordi e indigenti generosi, di nerd in odore di riuscita con l’altro sesso, di dichiarazioni d’amore e violenze mediatiche, di lavoratori precari allegri e di muse ispiratrici. Sul piano delle sonorità e del genere parliamo di un cantautorato capace di passare dal folk al rock-alternative, dal blues intimo ad elementi di musica contemporanea, dal pop fino ai rimandi sonori islandesi dell’ultima traccia. Il tentativo evidente è quello di collegare il fisico con lo spirituale, il carnale con il sognante, in un percorso a tappe alterne, mantenendo le dovute distinzioni, ma quasi a voler suggerire che si è la somma dei due livelli. Da sempre estraneo al mondo dei talent-show, Giuseppe Di Gennaro (con l’abbreviativo GiùDG), intende la canzone e la musica come il mezzo di espressione vitale in continuo mutamento in cui l’artista stesso ha il compito di rivendicare la dignità intellettuale delle proprie opere attraverso le sue scelte. Il progetto ‘’Multiforme’’ nasce in questo caso come un album realmente indipendente, non vincolato ai diktat dell’industria discografica. Sulla copertina ognuno degli otto elementi grafici, scale comprese, rimanda simbolicamente ad un elemento importante in ogni singola canzone nell’album.

Credits

Produzione artistica Giuseppe Di Gennaro
Registrato al Metropolis Recording Studio, Milano
Missato da Alessandro Marcantoni
Testi e musiche di Giuseppe Di Gennaro
Musicisti:
Giuseppe Di Gennaro (voce, chitarra acustica, pianoforte, hammond, rhodes)
Paolo Provenzano (batteria e percussioni)
Davide Sergi (chitarra elettrica e noise)
Raffaele Rufio Littorio (chitarra elettrica in ''Immaginifico'' e ''Il pulitore allegro'')
Matteo Brambilla (chitarra elettrica in "Tutto quella notte")
Mattia Missaglia (basso elettrico)
Vito Emanuele Galante (tromba)
Francesco Albertazzi (ukulele)
Aldo Farina (violoncello in "Immaginifico")
Beatrice Isabella Suppa (violini "Il pulitore allegro")
Francesco Niso (basso elettrico in "Tutto quella notte")

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati