Mescala - La Verità testo lyric

25/09/2020 - 12:03Scritto da Mescala Mescala0

TESTO

Mio padre una mattina mentre mi parlava rise e un po' di sé
Dentro di me rimase come fumo in un camino
E quel sapore di quotidianità che poi mi sembrava solo un sogno
E c'ho messo un bel po'
A capire che non so la verità.

Era già la primavera e mia madre con quegli occhi da bambina
Mi chiedeva vuoi ancora del caffè
Amore mio, non ti scordare di portare fuori il cane che più tardi pioverà
E domenica chissà chi vincerà.

Non sai quanto ti mancherà
Quel caffè, la tua città
Mentre i giorni si rincorrono.

Col profumo della sera, della prima pioggia che certo non laverà
Non laverà la voglia di saltare scuola
Di perdere qualche ora a rimandare un po' un futuro troppo incerto
Ma non riusciremo mai
A capire che non c'è una verità.

La signora dei giornali, con quei maglioni troppo uguali
Ti dirà che tempo fa, sono i calli dell'età
Amore mio, non fare tardi, cogli un fiore per far pace che vedrai non durerà
Sai tua madre come fa, le passerà.

Non sai quanto ti mancherà
Quel giornale, la tua città
Mentre i giorni si rincorrono.

E tu stai solo sognando
Forse stai solo sognando.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano La Verità di Mescala:

VIDEO La Verità

video frame placeholder

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone La Verità si trova nell'album PsichedèLia uscito nel 2016.

Copertina dell'album PsichedèLia, di Mescala

---
L'articolo Mescala - La Verità testo lyric di Mescala è apparso su Rockit.it il 2020-09-25 12:03:28

COMMENTI

Aggiungi un commentoavvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussioneInvia