Tracklist

00:00
 
00:00

Descrizione

Quando scrivo le canzoni per un album mi piace, ogni tanto, staccare la spina della "serietà" e buttar giù qualche cazzatina disimpegnata e totalmente avulsa dal progetto a cui sto lavorando (in questo caso si tratta del mio secondo disco solista che a breve inizierò a registrare). Direi che il tamarrissimo brano in questione rappresenta egregiamente questo tipo di inclinazione. Di solito mi guardo bene dal pubblicarle, oggi invece getto con gioia sta roba in pasto all'internet.

Era un'afosa serata genovese di fine luglio. Avevo appena messo a letto i miei due bimbi e mi sono messo un po' a cazzeggiare sulla chitarra acustica per vedere se usciva qualcosa. Ho iniziato a suonare un semplice giro di 4 accordi e sono andato avanti per qualche minuto senza molto costrutto. Poi ho fatto un po' di zapping e mi sono imbattuto nel videoclip dell'ultimo singolo di Guè Pequeno. Mi sono quindi precipitato in rete e ho ascoltato i primi tre pezzi del suo nuovo disco. Ho ripreso in mano la chitarra e nel giro di mezz'ora è uscito il brano in cui, da “narratore inattendibile”, mi immedesimo in un personaggio un po' sopra le righe che si ritrova in una situazione decisamente particolare.

La mattina seguente ho chiamato il mio caro amico Filo Q, produttore che ama smanettare su beat elettronici e hip hop, gli ho mandato il mio provino e lui ha regalato al pezzo un nuovo vestito, di sicuro più appropriato di quello che avevo confezionato io.

Ivan Rossi ha missato, ed eccoci qua. Nulla di personale, sia chiaro, contro Guè Pequeno, che non ho il piacere di conoscere. Qui, ovviamente, si sta scherzando. Fatene quel che volete, io a realizzare sta cosa mi son divertito.

Baci.

Mezzala.


GUE’ PEQUENO NEL LOCALE (Il testo)

Minchia è arrivato Guè Pequeno nel locale cosa faccio? Meglio scappare
minchia è arrivato Guè Pequeno nel locale da manuale, devo sucare
minchia è arrivato Guè Pequeno nel locale la mia tipa mi vuol lasciare
minchia è arrivato Guè Pequeno nel locale pochi cazzi meglio scappare via
meglio strisciare via

Tutta la settimana a farmi il culo alla catena calli sulle mani in mille pezzi la
mia schiena capi che mi insultano se non procedo a razzo che non ci faccio
caso se no poi li ammazzo tiro dritto e ingoio tutto come la pornodiva che ieri
sera in videochat mi sollazzava tasse bollette e tutto il resto da pagare coi
settecento al mese c’è da vomitare nonostante questa condizione da paura
arriva pure a casa mia il venerdì sera il senso di amarezza all’improvviso si
placa stanotte piccolissime ore in discoteca niente di incredibile ma litri di
mojito se trovo due pippotti certo non rifiuto spero poi che la serata prenda
una buona piega e che si riesca a tirar su anche un po’ di figa.
Tutto sembra andare per il meglio sembra esserci pure uno spiraglio per
scopare quando noto un certo qual scompiglioostentando uno sbadiglio si
presenta è proprio lui

Minchia è arrivato Guè Pequeno nel locale cosa faccio? Meglio scappare
minchia è arrivato Guè Pequeno nel locale da manuale, devo sucare
minchia è arrivato Guè Pequeno nel locale la mia tipa mi vuol lasciare
minchia è arrivato Guè Pequeno nel locale pochi cazzi meglio scappare via
meglio strisciare via

Passo felpato e un’arroganza fuori dal comune arriva con due tipi orribili
al bancone dice voglio un tavolo e due bocce di champagne zio inizia a
chiedere permesso e spingi meno, ok? gli faccio io nel suo sguardo sciocco
si fa spazio la carogna del discoletto messo dietro alla lavagna non è abituato
che un mortale gli esponga le sue opinioni senza farla troppo lunga parte con
insulti che non sto qui a riportare chi cazzo sei sfigato solo per cominciare
gli rispondo sono uno che fra due minuti ti abbuffa il culo se con questi due
cornuti non scappi veloce da sto posto e se non scoccia lo fai come se fossi
una fottuta freccia niente mi si getta addosso senza complimenti faccio lo
stesso e saltan circa nove denti

Minchia è arrivato Guè Pequeno nel locale cosa faccio? Meglio scappare
minchia è arrivato Guè Pequeno nel locale da manuale, devo sucare
minchia è arrivato Guè Pequeno nel locale la mia tipa mi vuol lasciare
minchia è arrivato Guè Pequeno nel locale pochi cazzi meglio scappare
minchia ho mandato Guè pequeno all’ospedale qui finisce in tribunale
minchia ho mandato Gue pequeno all’ospedale ce lo vedo già a fatturare
minchia è arrivato Gue Pequeno nel locale.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati