Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione a cura della band

Esce il 16 ottobre 2015 su CD, vinile e in digitale, “Irrequieto”, il nuovo album di inediti di Mezzala (al secolo Michele Bitossi) musicista e cantautore genovese (già leader dei Numero6). Il disco esce per The prisoner records con distribuzione Believe digital.

“Quando si è trattato di battezzare il nuovo disco” racconta Mezzala “ho cercato una parola che riuscisse a rappresentarmi veramente. Davanti a irrequieto non ho avuto dubbi. L'album si sarebbe dovuto intitolare così”.

Il nuovo disco esce a quattro anni di distanza dall'esordio solista “Il problema di girarsi” anni in cui Mezzala ha realizzato un album e un ep dei Numero6, ha scritto molte canzoni per sé e per altri e ha lavorato a vari progetti musicali in diverse vesti.

“Irrequieto” è un album con caratteristiche molto diverse rispetto alle precedenti produzioni sia per quanto riguarda l'approccio alla scrittura, sia in tema di arrangiamenti, registrazioni e produzione in generale.
Mezzala avvertiva forte il desiderio di fare un disco ispirato a certi album degli anni '70 italiani di artisti che per lui sono veri e propri punti di riferimento come Ivan Graziani, Eugenio Finardi, Alberto Fortis, Lucio Dalla e, ovviamente, Lucio Battisti. L'intenzione, ovviamente, era quella di partire da un'idea del genere per realizzare qualcosa di molto personale e in linea con un processo di crescita dal punto di vista creativo.

Uno dei punti fermi da cui è partito per la realizzazione del nuovo disco, è stata l'identificazione della squadra di lavoro.
Fondamentale, in tal senso, è stato il lungo e meticoloso lavoro sugli arrangiamenti e sulle pre-produzioni con due amici e compagni di viaggio come Tristan Martinelli e Ivan Antonio Rossi (quest'ultimo già al lavoro con Zen Circus, Virginiana Miller, Bachi da Pietra, Gianni Morandi e tanti altri) e anche produttore del disco.
“Irrequieto” è stato registrato al Sam studio di Lari (PI) da una band di grandi musicisti che ha suonato in presa diretta, nella stessa stanza, con un grande interplay, calandosi perfettamente nel mood del disco e regalando alle dodici canzoni una marcia in più da tutti i punti di vista.
Questa la tracklist del disco: Le tue paure, Mi lascio trasportare, Biodegradabile, Capitoli primi, Sei l'unica ferita, La classifica, A chi non vuol giocare, Se mi accontentassi, Ancora un po' bene, Constatazione amichevole, Fino a Liverpool, Chissà .

L’artwork di “Irrequieto” è stato concepito e realizzato da Mr. Chamuyo e le foto sono di Nanni Fontana.

Ad ottobre prenderà il via il nuovo tour di Mezzala che proseguirà nel 2016.

Pillole video del making of del disco:

https://www.youtube.com/watch?v=5QGVuThfKXw
https://www.youtube.com/watch?v=zxxjWvLUrzU
https://www.youtube.com/watch?v=fWeGyzzoZZI
https://www.youtube.com/watch?v=QCEfoGuJ4BQ


Per Informazioni:

www.mezzala.it
mezzala75@gmail.com
facebook.com/mezzala
twitter.com/mezzala
instagram.com/mezzala

Credits

CREDITI:
Testi e musica: Michele Mezzala Bitossi (tranne Capitoli primi, testo di Matteo B Bianchi)

Arrangiamenti: Ivan A. Rossi, Tristan Martinelli, Michele Mezzala Bitossi
Produzione artistica: Ivan A. Rossi
Produzione esecutiva: The prisoner

Registrato al Sam Studio di Lari (PI) da Ivan A. Rossi
Voci e percussioni registrate al Greenfog Recording Studio (Genova) da Tristan Martinelli
Missato all'8brr.rec Studio (Mi) da Ivan A. Rossi
Masterizzato al La Maestà Studio (Tredolzo, Fc) da Giovanni Versari

Voci e chitarre acustiche: Michele Mezzala Bitossi
Batteria: Massimiliano Sorrentini
Basso: Danilo Gallo
Chitarre elettriche, steel guitar: Simone Massaron
Pianoforte, Hammond, Rhodes, clavinet, sintetizzatori: Paolo Pee Wee Durante
Sax contralto: Dimitri Grechi Espinoza
Sax baritono: Beppe Scardino
Trombone: Federico Pierantoni
Viola: Luciano Turella
Violini: Francesco Carmignani, Carla Corradi Cervi, Claudio Perigozzo
Violoncello: Lara Vecoli, Martina Benifei

Filippo Ceccarini: Flicorno in Ancora un po' bene
Mario Principato: Congas in Mi lascio trasportare, Fino a Liverpool, Chissà
Tristan Martinelli: Tamburelli e Cowbells
Brunella Boschetti Venturi, Silvia Anglani: Cori in Mi lascio trasportare, Biodegradabile, Sei l'unica ferita, La classifica, Se mi accontentassi, Fino a Liverpool
Ivan A. Rossi: Chitarre elettriche in Capitoli primi, Constatazione amichevole.
Zibba: voce in Chissà

Arrangiamenti di fiati e archi: Beppe Scardino

Artwork: Mr. Chamuyo
Foto: Nanni Fontana

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati