Michele Anelli - Cento strade testo lyric

TESTO

E oggi mi alzo e canto con le tue parole
di quello che racconti e che
vorresti poi avere
Di cento strade per giocare
liberi di sbagliare
Cento strade e sarebbe già
una rivoluzione
Ribaltare le occasioni
smetterla di essere buoni
Afferrare un pensiero
e renderlo vivo
E oggi mi alzo e canto delle tue paure
di quello che racconti e che vuoi modificare

Di cento passi per cambiare
“con il cuore sospeso nel sole”*
Cento passi e sarebbe già una rivoluzione
Ribaltare le occasioni
smetterla di essere buoni
Afferrare un pensiero
è renderlo vivo
Ci verremo a prendere tutto quello che
ci avete tolto. Ancora. Ora.
Bruceremo tutto quello che
ci potrà fermare ora. Ora. Ancora.
Cento strade per giocare,
cento passi per cambiare. Ancora. Ora.
Cento case da occupare,
cento canti da imparare. Ora. Ancora.
*=da una poesia di Peppino Impastato

CREDITS

Michele Anelli: voce, chitarra elettrica e acustica Andrea Lentullo: organo, synth Matteo Priori: contrabbasso Stefano Bertolotti: batteria Federica Diana e Francesco Marchetti: cori

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Cento strade di Michele Anelli:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Cento strade si trova nell'album Giorni usati uscito nel 2015 per Adesiva Discografica Recording Studio, Self Distribuzione S.p.A..

Copertina dell'album Giorni usati, di Michele Anelli

---
L'articolo Michele Anelli - Cento strade testo lyric di Michele Anelli è apparso su Rockit.it il 2021-07-02 10:25:26

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia