Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

“Fu derubato sotto la sopraelevata Aldo Moro, morì e fu sepolto e dopo il terzo disco è resuscitato secondo le partiture ed è rientrato nel suo home studio e siede di fronte al set-up e di nuovo verrà nell'indifferenza per suonare i synth e i software e la sua pazzia non avrà fine”

Credits

label: RXSTNZ

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati