Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione

MISCELLANEA BEAT ******************POWERFLUO (ACOUSTIC 80s)

Miscellanea Beat si tingono di fluo.

“Gli anni ’80, il trionfo dell’elettronica, della plastica e del fluorescente, così in contrasto con i legno dei nostri strumenti, ci sembravano una bella sfida”.

Sull’onda dei consensi ottenuti con “Within the Beatles”, nel 2014 si mettono subito alla ricerca di un “nuovo repertorio da distruggere e ricomporre”. Nasce così il loro nuovo album dedicato al pop degli anni ’80.

Con i numerosi concerti che li hanno fatti conoscere in giro per la penisola, i MB si rendono conto di quanto la dimensione live li valorizzi. Da qui l’idea di registrare facendo in modo che un pubblico vero possa assistere alle registrazioni.

Il disco è stato realizzato quasi interamente al Teatro CorTe di Coriano, in platea e non sul palco, con il pubblico seduto su tappeti e cuscini oppure al tavolo, magari con un bicchiere di vino in mano… ma rigorosamente in silenzio.

Partendo dall'espressione "flower power", tipica del movimento anni '60, di cui il duo si è già occupato con il precedente lavoro, "Powerfluo" è un viaggio nella coloratissima musica degli eighties. Sono gli anni del trucco pesante e dei capelli cotonati, dell’immagine che prevale sui contenuti, ma anche anni in cui la musica segna la cultura giovanile di un decennio e arriva intatta fino ai giorni nostri, emozionando anche le nuove generazioni.

Gionata Costa (violoncellista e membro fondatore dei Quintorigo) e Massimo Marches (apprezzato chitarrista e cantante delle Officine Pan) ci conducono nel pop di quell’epoca, rileggendo in chiave acustica una selezione di brani che va da Robert Palmer, a Madonna, dal duo McCartney-Jackson ai Depeche Mode; e ancora: Police, Eurythmics, Culture Club, Talk Talk, The Cure, tra grandi hit e meteore da rivalutare.

Chitarre, violoncello, voci, ukulele e mandolino snocciolano melodie e sonorità eseguite in modalità acustica, con strumenti non collegati ad amplificatori. Le 14 tracce del disco sono state registrate solo con l'ausilio di microfoni.

L’atmosfera intima creata dalla dimensione unplugged restituisce eleganza e raffinatezza ai brani donando al pubblico presente e all’ascoltatore l’emozione della creatività in divenire.

Credits

Registrato tra il 10 e l’11 Aprile 2014 al Teatro CorTe di Coriano (RN) con la supervisione di Cristian Bonato. Mixato e masterizzato presso il “Q studio” di Cesena dai Miscellanea Beat.
2014 Miscellanea Beat & ℗ 2014 Alman Music - www.almanmusic.com - info@almanmusic.com

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati