Leggi la recensione Video in questo album (3)

Descrizione

MOCO, primo disco del giovanissimo duo Monkey OneCanObey, è un tentativo di estrapolare la beatbox dai parametri prettamente legati al panorama Hip-Hop per condurli tramite la chitarra elettrica verso nuovi mondi che parlino di quotidianità e dell’inutile odio nei confronti di tutti.
Il viaggio che il duo propone nelle 7 tracce di questo esordio, è un percorso verso la personale redenzione nei confronti dell’oblio che ci troviamo a fronteggiare per sentirci migliori.
Con le prime due tracce Evolution Playstation e Philled Lungs, la band deride, attraverso i testi, l’atteggiamento regressivo esercitato da noi tutti nelle stressanti azioni di ogni giorno.
Nelle successive tre canzoni si cominciano ad intravedere i primi passi verso un cambiamento radicale del soggetto che, pur aggrappandosi in un primo momento a convenzioni sociali attraverso Grinning In Your Face, Route 66 e I Know, riesce in qualche modo a scrollarsi di dosso il peso di un odio che non gli è mai appartenuto ma che semplicemente era parte del proprio percorso. Traintears e Lose Your Mind sono lo stadio finale che porta verso la totale libertà e l’autonoma coscienza critica. Nella prima il personaggio abbraccia di nuovo un sé stesso oramai vecchio e stanco, nella seconda si realizza pronto per partire con un nuovo alterego che lo spinge ad affrontare con il sorriso il mondo di tutti i giorni.
Personal Jesus, infine, è un tributo ad uno dei gruppi preferiti del duo che ben si sposa con l’argomento trattato.
Ognuno di noi ha bisogno di un proprio angelo custode, che sia la nostra coscienza, o per chi crede, un proprio caro.

Credits

Produced by JAP Records / Monkey OneCanObey
Recorded, mixed and mastered by Federico Brizi at JAP Perù Studios (Perugia - IT)
with the great support of Leonardo Mariani and EZu.

Music and Lyrics by Monkey OneCanObey
(Except for Personal Jesus, an amazing song by Depeche Mode©)

Photos by Uliana Piro
Communication by madD.
Artwork by Filippo Paparelli
Monkey Logo by Ob Queberry

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati