Saturazione / Volume / Urla / Ritmi Tribali da Martinsicuro (TE).

Dopo due anni trascorsi tra sale prove e concerti, senza ulteriori indugi nel Gennaio 2016 i Mojuba registrano il loro primo Full-Leght, "Astral Sand".
La band nasce 2014 da un'idea di Mascio (Chitarra), ispirato dagli ascolti pesanti e psichedelici di quel periodo. La prima formazione viene completata da Pierserio (Voce), conosciuto ad una jam sul finire del 2013.
La strada musicale da percorrere si delinea subito. Sì, perché i ragazzi amano jammare rocciosi riff di chitarra incastonati in dense atmosfere evocative, sulle orme dei grandi gruppi Hard Rock anni '70, Black Sabbath su tutti. Senza dimenticare band come Kyuss e Orange Goblin. Se li si volesse incastrare in un genere, questo sarebbe sicuramente lo stoner.
Il nome arriva poco dopo. Il "Mojuba" è una preghiera africana di lode e ringraziamento, da cui deriva il termine Mojo, l'amuleto magico che accompagnava i bluesman delle origini, successivamente diventato sinonimo di libido con l'avvento del Rock n Roll. Fascinazione per i rituali magici e per la natura evocativa dell'Africa tribale a parte, Mojuba ha assunto per i ragazzi un altro significato: liberare il corpo e la mente!
Dopo circa un anno di sala prove e concerti, nel 2015 si susseguono due cambi di formazione : entrano nel gruppo Alfonso (Batteria) ad aprile ed infine Fabrizio (Basso) ad ottobre.
Nell'attesa dell' uscita del disco, i Mojuba hanno diviso il palco con Throneless (SWE), Zolle, Zippo, Selvans... e molte altre band tra Abruzzo e Marche.
"Astral Sand" uscirà il 3 Dicembre 2016 per l'etichetta discografica Red Sound Records.