Una musica senza tempo accompagna la biografia tormentata di mondi in rovina

Mompracem nasce dalla relazione tra gli spiriti affini di Luigi Impagliazzo e Davide Mastrocinque.

Esplorazioni oniriche, interstellari, dove melodie vocali e suoni elettronici si fondono in un postmoderno classicismo.

Una musica senza tempo accompagna la biografia tormentata di mondiin rovina.

La ricerca di universi lirici inesplorati trasporta in viaggi malinconici, tra vita aspra e volontà di potenza, mortificazione e coraggio di vivere.

Luigi Impagliazzo, già autore e cantante nei Sonatin for a Jazz Funeral, indaga l'esistente da molteplici punti di vista. Con Mompracem ha trovato la sua dimensione di scrittura più sincera e artisticamente appagante, utilizzando la lingua italiana per esprimere naturalmente i sentimenti variegati che compongono la sua anima.

Davide Mastrocinque: musicista introverso in fuga dall’orrore.