Postpunk sperimental

I Money Talks nascono tra Firenze e Roma nel Marzo del 2012, diluendo identità musicali e vecchie creazioni drasticamente differenti (Stroboman, Neuromantik, Mordecai).
Con l’EP “Ceremony” registrato al Boomker Sound Studio di Firenze, siglano l’inizio di un nuovo flusso di sperimentazione e reinterpretazione di linguaggi e suoni .
La radiazione di fondo è post punk , è Joy Division, Depeche Mode, Cure, A Perfect Circle, Tool, passando per strategie chitarristiche oblique alla John Frusciante, Birthday party, Dead kennedys, Alice in chains ; esperimenti vocali dei Voix du mystère bulgare, Zap mama e dei Faith no more; traiettorie ritmiche compulsive che portano sempre altrove.

MoneyTalks è una metafora cinica sui falsi déi che regolano la nostra società, elementi che possono influenzare la nostra Felicità o diventarne una sostituzione.
In questo nostro post modernismo "Money" è la regola, non l'eccezione. Money usurpa cuore, mente e libero arbitrio.
I MoneyTalks sono dei sentimentalisti che vogliono parlare all' inconscio, che vogliono un ritorno all'inconscio.