VASTAX - salotto decotto testo lyric

24/11/2011 - 00:46 Scritto da VASTAX VASTAX 1

TESTO

In questa città tanti anni fa
quando ero solo un ragazzo
andavano forte le salette quelle da gioco
in questa città qualche anno fa ma ero ancora un ragazzo
andavano forte i salotti quelli da poco
non esistono più salette e salotti
non esistono più
e falliscono anche gli indotti
che fine faranno zi zi, operai e impiegati
si dice saranno forse ibernati
surgelati come tanti merluzzi
da Capitan Findus Natuzzi
e crescendo mi chiedevo
sarebbe giusto diversificare fare altro
tentare, provare a cambiare
in questa città se tutti quanti fanno salotti
qualcuno potrebbe fare biscotti
e salvare gli indotti
non esistono più salette e salotti
non esistono più
e falliscono anche gli indotti
che fine faranno zi zi, operai e impiegati
si dice saranno forse ibernati
surgelati come tanti merluzzi
da Capitan Findus Natuzzi
non esistono più salette e salotti
non esistono più perché
tutti ora fanno biscotti
che a loro volta
faranno la stessa fine
di quelli dei salotti
che a loro volta
la stessa fine
di quelli dei biscotti

CREDITS

testo : Campagna musica : De Ruggieri

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano salotto decotto di VASTAX:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit: importata (di @happynoir con 311 brani)

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone salotto decotto si trova nell'album Se ci fosse ancora la lira sarei tuo marito uscito nel 2010.

Copertina dell'album Se ci fosse ancora la lira sarei tuo marito , di VASTAX

---
L'articolo VASTAX - salotto decotto testo lyric di VASTAX è apparso su Rockit.it il 2011-11-24 00:46:32

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia