album Moondrive - Moondrive

Moondrive Moondrive


2017 - Shoegaze, Psichedelico, Pop rock

Moondrive
Video
0
Articoli
0
Concerti
0

Tracklist

00:00
 
00:00

Descrizione a cura della band

Moondrive è un progetto solista, fondato nel 2014 da Emanuele Cicerchia.
Nello stesso anno, Moondrive inizia a prendere forma con le prime registrazioni dell'omonimo album, che dureranno circa tre anni, giungendo a compimento nel 2017.
In questo tempo, prende corpo la personalità dell’album, contaminato da molteplici correnti musicali, che confluiscono però in modo agevole e spontaneo in un unico omogeneo contenitore. Il sound subisce l'influenza delle passate esperienze fatte: improvvisazioni di rock psichedelico, sperimentazioni in ambito elettronico, ascolti tra i più variegati e trasversali; tutto ciò contribuisce a conferire al progetto una musicalità decisamente eterogenea. Moondrive appunto non vuole tracciare linee guida nette e ben stagliate in cui poter essere ricondotto, si concentra semmai nel cercare un dialogo più profondo, diretto al cuore dell’ascoltatore, lasciando spazio all'indefinito, esprimendosi in una forma il più possibile attuale.
D'altro canto, le amicizie e le collaborazioni dentro all'improbabile humus psichedelico aretino - vedi i Sycamore Age, i Walden Waltz, ecc. - fungono da sprone per accelerare il processo di conclusione dell'album.
L'album, in uscita il prossimo ottobre, è stato composto, suonato e prodotto da Emanuele, concretizzandosi
dal vivo con una band composta da 5 elementi.
Il sound di Moondrive è un agglomerato di elementi psichedelici, pop, shoegaze ed elettronici che strizza l'occhio a differenti decadi, elementi da cui attinge e che al tempo stesso rifugge, frammentandoli, dimenticandoli.

Credits

ALL SONGS WRITTEN, RECORDED, PERFORMED & PRODUCED BY EMANUELE CICERCHIA
EXCEPT:
DRUMS ON SWALLOWING A TOAD, OLD DARK WILD BEAST, FINDERS KEEPERS, BEAR, THE ELEPHANT ARE SMALL & VIOLET MOON PERFORMED BY FILIPPO MANFREDI GIUSTI,
DRUMS ON LAST MINUTE OF THE LAST DAY & SAMURAI PERFORMED BY ROBERTO BICHI,
BASS ON FINDERS KEEPERS WRITTEN AND PERFORMED BY ANDREA GUERRINI,
SYNTH BASS ON SWALLOWING A TOAD WRITTEN AND PERFORMED BY SIMONE LANARI.

RECORDED AT HOME BETWEEN 2014 & 2017
ADDITIONAL RECORDING AT FUDO STUDIO AND AT CASA OHM
MIXED AT FUDO STUDIO
MASTERED BY STEFANO AMERIGO SANTONI

COVER PHOTO BY EMANUELE CARDESI MARTINI
ARTWORK & LAYOUT BY MELANIE NEU & EMANUELE CICERCHIA

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati