Motta - Roma stasera testo lyric

18/02/2019 - 11:15 Scritto da Motta Motta 664

TESTO

Ho piene le tasche
di denti spezzati
di sogni bruciati
da questa città
ma a me piace lo schifo
la puzza di gente
raccontare le storie ai figli degli altri sarà divertente

Roma stasera
mi prendi dal collo
mi tieni in ginocchio
mi bagni e poi mi lasci per terra


Campagne infinite
di gente contenta
io scrivo canzoni
che cazzo mi frega
in un campo gigante
ci pianto la testa


Io che avevo sete
la mia tranquillità
l'ho cercata
l'ho presa in mano
e me la son bevuta


Roma stasera mi prendi per il collo
mi tieni in ginocchio
mi bagni e poi mi lasci per terra

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Roma stasera di Motta:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit: motta (di @fm2 con 10 brani), awesome (di @latempesta con 193 brani), Motta (di @gmf22 con 12 brani), motta (di @ellepunto con 10 brani), Mi-Ami (di @nana_lsd con 74 brani), BELLA MUSICA PER BRUTTE MATTIN (di @giada.pelini con 41 brani), rec1 (di @elenarec con 12 brani), Band Possibili Italia (di @Lollo1234 con 118 brani), zztop (di @agapito con 10 brani)

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Roma stasera si trova nell'album La fine dei vent'anni uscito nel 2015 per Audioglobe, Woodworm.

Copertina dell'album La fine dei vent'anni, di Motta
Copertina dell'album La fine dei vent'anni, di Motta

---
L'articolo Motta - Roma stasera testo lyric di Motta è apparso su Rockit.it il 2019-02-18 11:15:39

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia