Descrizione

L'album è registrato utilizzando sonorità essenziali, acustiche che richiamano lontanamente i mondi musicali del blues, del reggae in un mondo folk-pop che suona solare nelle musiche ma profondo nei testi. Il titolo dell'album sintetizza i temi raccontati dalle canzoni e di come, fondamentalmente, la vita di ciascuno di noi è fatta di aspetti positivi e negativi, è fatta di sogni, di ideali, di desideri ma anche di difficoltà, di errori e di fallimenti. L'amore e il fango tengono insieme questi due elementi che chiunque sperimenta nella propria vita.

Credits

Mud - Voci, chitarre, ukulele, shaker, claps
Enrico Zapparoli - Chitarre in "Il tempo che verrà" e "D'amore e di fango"
Elia Garutti - Chitarre in "Quando sarà sera" e chitarre percussive e slide in "Alla fine del mondo"

Marco Malavasi e Sonic Design studio - arrangiamenti, co-produzione artistica, registrazioni e mastering

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati